Ultime ricette inserite:

  • Plumcake con uva e mascarpone

    Plumcake con uva e mascarpone

  • Spaghetti con zucca, salsiccia e funghi porcini

    Spaghetti con zucca, salsiccia e funghi porcini

  • Involtini di pollo e zucca

    Involtini di pollo e zucca

  • Gufi al cioccolato – Halloween owls cupcakes

    Gufi al cioccolato – Halloween owls cupcakes

  • Pasticcio di pollo in crosta - Chicken pot pie

    Pasticcio di pollo in crosta - Chicken pot pie

  • Vellutata di zucca e funghi porcini

    Vellutata di zucca e funghi porcini

  • Tagliatelle al salmone con crema di spinaci

    Tagliatelle al salmone con crema di spinaci

Chef contro l'obesità

Chef Ferron
Chef Ferron
A New York lezioni di cucina per limitare i danni del «fast food» - Il G9, riunito a Lima, promuove la ricerca della felicità. Sul palcoscenico, davanti a cinquemila bambini, non ci sono, però, capi di governo occidentali desiderosi di innescare un ciclo economico sostenibile e sganciato dall'obbligo della crescita del Pil ma gli chefs più famosi del mondo.

Il G9 è quello degli «chef»: nove dei più celebri cuochi del mondo - da Ferran Adrià all'americano Dan Barber al nostro Massimo Bottura - che provano a disegnare un futuro nel quale la grande cucina si impegna nel sociale, promuove un' economia sostenibile, educa la gente a usare ingredienti e metodi di cottura più sani, difende la biodiversità.

Il Nouvel Observateur applaude mentre il Guardian ironizza sul buonismo dei «cuochi dei ricchi» i cui pasti producono un footprint ambientale grosso come una zampa d'elefante. Ma è un fatto che l'alta cucina comincia a pesare nel dibattito sulle abitudini alimentari della gente. Vale di certo per gli Usa, invasi dai fast food e devastati dalle epidemie di obesità e diabete.

Un Paese nel quale quasi nessuno cucina, mentre metà della spesa nazionale per il cibo è assorbita da un' industria della ristorazione le cui armi preferite per competere sono le megaporzioni o dosi extra di grasso, sale e zucchero. Jamie Oliver è ormai celebre, oltre che per la cucina, per la sua Food Revolution : blitz, trasformati dallo chef inglese in serie televisive, condotti nelle scuole di mezza America, per denunciare il disastro delle mense e spingere le autorità a eliminare dai menù i cibi più nocivi. Molti altri, forse appagati dai successi tra i fornelli, hanno iniziato incursioni nel sociale - Barack Obama ha portato Dan Barber nel Consiglio per la salute e la nutrizione del governo federale - o, addirittura, nell' accademia, come Ferran Adrià ad Harvard.

Lo straordinario concerto di Andrea Bocelli a Central Park, sponsorizzato dalla Barilla, è un altro esempio di come gli chef e un' azienda che punta sulla qualità possono mettere insieme marketing e promozione della cultura alimentare. Il gruppo italiano, che ormai realizza gran parte del suo fatturato all' estero e ha due grossi stabilimenti negli Usa, sta da tempo fornendo pasta e know how culinario alle mense scolastiche di molti Stati, dalla California al Colorado, dal Texas a New York.

E a Manhattan, nei giorni scorsi, ha cominciato a dare lezioni di cucina in città e sotto la grande tenda eretta dentro Central Park, organizzando anche gare ai fornelli per tutti i visitatori. Da Lima è arrivato Bottura coi suoi piatti sopraffini, ma anche con l' ambizione di educare la gente a coniugare gusto e leggerezza degli ingredienti. Concetto forse ovvio in Italia, ma acqua nel deserto in un Paese nel quale il New York Times è costretto a invocare in un editoriale il ritorno all' insegnamento dell' economia domestica nelle scuole: imparare a cucinare per non scivolare nell' obesità

Gaggi Massimo - Corriere della Sera - New York


Piccoli cuochi contro l'obesità

Al via a Roma il corso di cucina per bambini organizzato da ASSIC, l'associazione la Sicurezza Nutrizionale in Cucina. Il corso, organizzato con il sostegno del Ristorante La Locomotiva di Roma e il patrocinio del Ministero della Pubblica Istruzione, della Regione Lazio, Assessorato alle Politiche Sociali e Eurotoque, Unione Europea Cuochi è gratuito.

ASSIC appronta un laboratorio per i bambini durante il corso di cucina del benessere per adulti perchè cucinare aiuta i bimbi ad amare pesce, frutta, verdura, legumi, alimenti poco amati da molti di loro. E' quanto è successo il 3 e 4 ottobre scorsi alla manifestazione "la campagna in città": oltre 100 bambini hanno "leccato i baffi" dopo aver preparato insieme ai grandi chef Petrosino e Fusco piatti come girella di rombo e spinaci, scatoletta con tonno fagioli e arancia, crema di piselli e julienne di carote alla vaniglia...

Il corso in partenza prevede un appuntamento al mese da ottobre a giugno, con tappa a maggio nella maremma toscana, con un fine settimana wellness in agriturismo. Inoltre degustazioni, abbinamenti con il vino, consulenze nutrizionali personalizzate, workshops con grandi chef e nutrizionisti che svelano le particolari proprietà dei cibi. Un po' di tempo che vale la pena dedicarsi per imparare e divertirsi. - nIformazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 329.706.48.63

Perché Chef Silvia?

Perché Silvia Cheff Il portale Chef Silvia nasce dalla passione di Silvia per la cucina di qualità: ricette semplici ed efficaci da commentare e condividere.

Recensioni

Ricettario Chef Silvia Nuove ricette e recensioni vengono aggiunte ogni giorno al sito chefsilvia.it. Nuova sezione sulle ricette con la pasta. Buona lettura.

Ricettario di Chef Silvia

Ricettario Chef Silvia Con l'aiuto del ricettario conoscerete nuove ricette di cucina per le occasioni speciali o per i pranzi e le cene di tutti i giorni.

Gastronomia

Chef Silvia Rimani aggiornato su gli eventi culinari: la sezione news ti informa su tutti gli eventi, e le notizie che riguardano la gastronomia.

Copyright © 2019 Ricette di cucina di Chef Silvia. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.