Ultime ricette inserite:

  • Rotolo alle castagne, crema e marron glacé

    Rotolo alle castagne, crema e marron glacé

  • Vellutata di zucchine e burrata

    Vellutata di zucchine e burrata

  • pappardelle al ragu' di cinghiale e porcini

    Pappardelle al ragu' di cinghiale e porcini

  • Torta salata di polenta

    Torta salata di polenta

  • Plumcake con uva e mascarpone

    Plumcake con uva e mascarpone

  • Spaghetti con zucca, salsiccia e funghi porcini

    Spaghetti con zucca, salsiccia e funghi porcini

  • Involtini di pollo e zucca

    Involtini di pollo e zucca

Descrizione ricetta

Le tartellette alla frutta sono dei piccoli cestini di pasta frolla farciti con crema pasticcera e frutta fresca.

La ricetta delle tartellette alla frutta è semplice e abbastanza veloce, tre facili fasi di lavorazione vi permetteranno di ottenere un ottimo dessert amato da grandi e piccoli perfetto per concludere un pranzo o una cena particolarmente elaborata come quella di Natale

Tartellette alla frutta

4.7/5 di voti (9 voti)
  • Pronto in: 1 ora
  • Ingredienti per: 4
  • Ricetta: molto facile
  • Località: Italia
Tartellette alla frutta

Ingredienti della ricetta

  • per la pasta frolla
  • 125 gr di farina 00
  • 60 gr di zucchero
  • 1 tuorlo
  • 80 gr di burro
  • 1 limone (la scorza grattugiata)
  • ½ bustina di lievito per dolci
  • per la crema pasticcera
  • 4 tuorli
  • 70 gr di zucchero
  • 30 gr di farina 00
  • 300 ml di latte
  • 1 baccello di vaniglia
  • per decorare
  • frutta fresca mista di stagione
  • gelatina neutra o di albicocche

Preparazione della ricetta

  1. Con l'aiuto di un mixer impastate il burro (lasciato ammorbidire a temperatura ambiente) lo zucchero,il lievito e la scorza grattugiata di un limone. Aggiungete poco per volta la farina (precedentemente setacciata)e l'uovo. Lavorate per pochi minuti (indicativamente 3 o 4 minuti) fino ad ottenere un composto privo di grumi. Con l'impasto ottenuto formate un panetto, copritelo con un canovaccio pulito e fatelo riposare in luogo fresco almeno per 20 minuti.
  2. Preparate la crema pasticcera portando a ebollizione in una casseruola il latte e la stecca di vaniglia precedentemente incisa con un coltello per far sciogliere completamente l'aroma di vaniglia nel latte. In una ciotola, con l'aiuto di una frusta elettrica, montate a crema i tuorli e lo zucchero quando il composto sarà gonfio unite la farina setacciata. Versate nel composto il latte caldo, mescolate fino a quando tutto sarà ben amalgamato, mettete la crema in una casseruola. Fate cuocere la crema lasciandola sobbollire a fuoco lento fino a che si sarà addensata. Togliete la crema dal fuoco e fatela raffreddare rapidamente versandola in un ampio contenitore.
  3. Stendete con un mattarello la pasta frolla fino a un'altezza di circa 3 mm, con l'aiuto di un coppa pasta o un semplice bicchiere tagliate tanti piccoli cerchi della grandezza degli stampini ( circa 10 cm di diametro) Rivestite con i cerchi di pasta gli stampini precedentemente imburrati e infarinati, forate l'interno delle tartellette con i rebbi di una forchetta e riponete in frigorifero per 20 minuti a riposare (questo passaggio permetterà alla pasta risultare particolarmente friabile ) trascorso il tempo indicato cuocete le tartellette (vuote, rivestite internamente da un piccolo pezzo di carta da forno con sopra legumi secchi come fagioli o ceci) per 10 minuti a 180 gradi.
  4. Infornare le tartellette vuote con il peso centrale dei legumi permetterà ai vostri cestini di frolla di cuocere e lievitare perfettamente lasciando lo spazio centrale vuoto necessario per inserire la crema. A cottura ultimata sfornate le tartellette, privatele dei legumi e degli stampini e lasciate raffreddare.
  5. Riempite una sac à poche (tasca da pasticcere) con la crema pasticcera fredda e con questa farcite le tartellette. Lavate e asciugate (e pulite ) la frutta, tagliatela a fette sottili e decorate con a piacere le tartellette. Terminate spennellando la frutta con un velo sottile di gelatina alimentare neutra o di albicocche.
  6. Consiglio: utilizzate frutta fresca di stagione, uva, fragole, lamponi, kiwi, pesche, susine, banane, ananas o frutta sciroppata.

Lascia un commento

Please login to leave a comment.

Perché Chef Silvia?

Perché Silvia Cheff Il portale Chef Silvia nasce dalla passione di Silvia per la cucina di qualità: ricette semplici ed efficaci da commentare e condividere.

Recensioni

Ricettario Chef Silvia Nuove ricette e recensioni vengono aggiunte ogni giorno al sito chefsilvia.it. Nuova sezione sulle ricette con la pasta. Buona lettura.

Ricettario di Chef Silvia

Ricettario Chef Silvia Con l'aiuto del ricettario conoscerete nuove ricette di cucina per le occasioni speciali o per i pranzi e le cene di tutti i giorni.

Gastronomia

Chef Silvia Rimani aggiornato su gli eventi culinari: la sezione news ti informa su tutti gli eventi, e le notizie che riguardano la gastronomia.

Copyright © 2019 Ricette di cucina di Chef Silvia. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.